Superare l’austerità, ma non esistono cure indolori