“Nessuna congiura, i mercati puniscono i nostri ritardi”