Le decisioni della Germania e i nostri errori storici