L’EUROPA E IL CASO GERMANIA LA DEBOLEZZA DI NON SAPERE CRESCERE