Il rallentamento Usa riduce gli squilibri