“Il nodo resta il debito”