Austerità e democrazie europee con le spalle al muro